Foto del diario

Lo chef Max Noacco vi rivela la ricetta di “Aspettando la neve”, la vellutata di sedano rapa del nostro menu di Dicembre!
.
Per 2 persone:
3 sedano rapa medi
2 funghi porcini
3 pomodori datterini o 6 ciliegini essiccati
2 foglie cavolo nero e riccio
qualche semino di melagrana
lievito alimentare
acqua
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
.
Pelare il sedano rapa, tagliarlo a spicchi e cuocerlo a vapore per 30 minuti. Lasciarlo raffreddare e poi frullarlo nel mixer aggiungendo olio extravergine d’oliva e sale. Allungare con l’acqua fino a raggiungere la densità di una vellutata. Pulire i funghi porcini, tagliarli a pezzetti e cuocerli in padella per pochi minuti con olio, aglio, sale e pepe. Aggiungere un po’ di lievito alimentare. Tagliare a fettine i pomodorini essiccati e ammollarli in acqua tiepida per mezz’ora, poi scolarli e strizzarli. Mondare il cavolo nero e togliere i gambi grossi, mettere le foglie nelle ceste dell’essiccatore e lasciarle asciugare per 24 ore alla temperatura di 40°C. Estrarre i semi della melagrana e conservali in un vasetto ermetico in frigo. Al momento di servire, scaldare la crema di sedano rapa, versarla nel piatto da portata e coprire con i porcini, i pomodorini e le foglie di cavolo essiccate. Guarnire con i semi di melagrana e finire con un giro di buon olio extravergine d’oliva e una lieve grattugiata di pepe.

📷 Roberto Casasola

Al Tiglio cucina naturale / ristorante veg
📍 via Centa 8, Moruzzo UD
📞 +39 0432 642024
🌐 www.altiglioveg.it

www.facebook.com/altiglioveg/photos/a.1437037...