Lettere dalla cucina

Moruzzo, Novembre 2017

Che dire? Siamo stati segnalati sulla guida “I Ristoranti d’Italia 2018 de L’Espresso”! Questa è la grande notizia di inizio inverno per noi. Un grande risultato raggiunto, una bella soddisfazione.
Quando siamo partiti con l’avventura del nostro ristorante, tre anni fa, eravamo inesperti e un po' incoscienti. Immaginavo quanto sarebbe stato duro lavorare in una cucina con un via vai continuo di ospiti e collaboratori, dove è difficile mantenere la concentrazione. Però sapevo che qualche buon risultato lo avremmo sicuramente raggiunto.
Sapevo bene anche quale sarebbe stato il margine di crescita per un ristorante di cucina veg, una cucina nuova senza tradizione, ma con tanta materia da esplorare e trasformare ad arte. Tanto spazio, in una città, in una regione, che ancora oggi stenta a comprendere quanta ricchezza contenga questo tipo di cucina, questa scelta di vita.

La strada è sempre in salita, e ad ogni obiettivo raggiunto rimane comunque in salita! C’è sempre molto da fare e tantissimo ancora da imparare con tanto impegno e con tanta dedizione.


Domenica 29 ottobre abbiamo salutato e augurato buon viaggio all’amico Pierre Cesaratto “Pedalando mi perdo”, di nuovo in partenza subito dopo averci raccontato il suo viaggio in bici tra Vietnam e Australia, questa volta punterà alla Grecia, attraverso la Croazia e i Balcani. 

Invece questo mese di novembre, domenica 26 dalle 18.00 per i nostri Aperitivi culturali, ospiteremo Mila Brollo. Ci presenta il suo libro “Biciterapia. Un viaggio alla ricerca dell’equilibrio” Ediciclo Editore, ed il suo viaggio in bici da Gemona a Lampedusa. 2000 km attraversando l’intera nostra penisola, incontrando persone e realtà legate alla salute mentale, settore nel quale lavora. Sarà molto interessante anche per noi conoscere i dettagli del suo progetto.

Novembre è ricco di numerosi altri eventi.
Venerdì 10 saremo presenti allo spazio Make, a Udine in Via Manin. Ci sarà, “Sguardi dal Myanmar”, un esposizione fotografica di Luca Zuccolo e Floriana Russo. Noi per la parte culinaria proponiamo un menù con richiami ai sapori della cucina birmana, in abbinamento ai vini dell’azienda Ferlat di Cormons.

Mercoledì 15 continuano i corsi di cucina qui Al Tiglio. Dalle 19.00 prepareremo un hummus ai pistacchi, gli gnocchi di ceci e l’apprezzatissimo dolce Saturno, uno degli ultimi riuscitissimi della nostra cucina. Chi vuole scoprire i segreti di questi piatti non può mancare!

Mercoledì 22 vi proponiamo un secondo corso di cucina questo mese in collaborazione con l’AIAB-APROBIO FVG e il DES (Distretto di Economia Solidale) Friûl di Mieç di Mereto di Tomba. Protagonista sarà la loro farina con cui prepareremo e poi assaggeremo delle polpettine champignon, le crèpes con funghi e i biscotti amaretti con crema pasticciera.

.
Il MENU di NOVEMBRE è strepitoso più che mai! 

Continuano i piatti con la zucca, come la “Zucca in Saor”, le “Polpettine Delizia” e il nuovo “Invito a Nozze” la zucca arrostita accompagnata dalla sua maio, la cipolla di Cavasso e il topinambur in crema. Ed anche i piatti con i funghi, “Ritorno dal Bosco” con gli shiitake e “Il Giardino che non c’era” con gli champignons, tutti prodotti che vengono coltivati qui nel nostro Friuli da piccole aziende agricole.

Finalmente sono arrivate le arance di Sicilia che mettiamo nell’insalata con i finocchi e il radicchio rosso di Treviso. Ed anche i cachi che abbiamo premurosamente essiccato per farvi assaggiare “Bastian contrario”, il ritorno di un dolce già proposto lo scorso anno leggermente rivisitato… alla crema di cioccolato abbinata ai cachi abbiamo aggiunto i fiocchi di sale.

A tutto questo abbiamo aggiunto anche l’attesissimo menù degustazione da 6 portate (più un dolce a vostra scelta)… così potrete assaggiare tutti i nostri migliori piatti in un unica serata.

Ecco tutto, passo e chiudo… e vi preannuncio solo che il mese di dicembre sarà ancora più ricco e con una grossa, grossa, grossa novità!


Un saluto dalla cucina. Max


..................................................

Moruzzo, Ottobre 2017

L’estate è da poco finita, ed è stata anche quest’anno una bella stagione, calda e ricca di tanti buoni ingredienti che la terra ci ha donato. Noi semplicemente abbiamo fatto del nostro meglio per farvi sentire la loro energia attraverso i colori, i sapori e i profumi dei nostri piatti.

Gli eventi “Aperiveg” di questa estate sulla terrazza ogni primo del mese, sempre con il bel tempo per fortuna, ci hanno permesso di stare un po' più con voi, facendoci e speriamo facendovi passare bellissime serate. Ormai la terrazza verrà usata solo in occasione di pranzi con il sole caldo, ma gli aperitivi all’aperto si ripeteranno sicuramente il prossimo anno coinvolgendo sempre più i nostri fornitori di vini e birre friulani e i nostri colleghi in città. 

Anche l’autunno ha già cominciato a portare i suoi buoni frutti, questo è per noi sempre un mese intenso, riprendiamo dopo le nostre ferie con i corsi di cucina, rimettiamo sul piatto gli ingredienti della stagione fredda cercando di ricavare da loro sempre il massimo. 

Continuano una serie di eventi concentrati sulla cultura, ogni ultima domenica del mese infatti ci sarà una serata con aperitivo che ci porterà un ospite d’onore. “Un mare di plastica” ha aperto le danze lo scorso 24 settembre, la presentazione del nuovo video di Eugenio Fogli, che espone il problema dell’inquinamento attuale dei nostri mari. Ci ha fatto piacere vedere molta partecipazione ed è stato anche questo un modo per dare informazione ma allo stesso tempo condividere con voi piacevoli momenti.

Il prossimo Aperiveg d’autunno, domenica 29 ottobre, ci porterà in Vietnam, sud est asiatico e Australia, il viaggio in bici di Pierre Cesaratto Pedalandomiperdo”, che ormai da anni gira il mondo sulle due ruote… da non perdere assolutamente!

Al corso di cucina di mercoledì 18 ottobre invece, prepareremo alcuni piatti del nostro menù e qualche dolce che avete assaporato nei mesi caldi, così scoprirete cosa succede dietro le quinte qui Al Tiglio. 
Tenetevi liberi tutti i mercoledì a metà mese fino a dicembre, ne avremo di piatti da preparare ed assaggiare!

.
Nel nuovo MENU di OTTOBRE voglio riproporvi l’aprezzatissima insalata con i funghi champignon “Il giardino che non c’era”, ve la ricordate? Un tripudio di sapori che si incontrano in un piatto che ha raccolto numerosi fans lo scorso autunno ;)
Ritorna anche la “Zucca in saor” con la cipolla rossa in agrodolce, l’uvetta e i capperi. Sempre con la zucca “La crema all’arancia” che si arricchisce nascondendo sul fondo i fagioli neri e in superficie i fiocchi di sale nero che si sciolgono in bocca ed il pepe rosa che dà un po' di sprint al piatto.
Una proposta più sperimentale, assolutamente da provare per gli amanti del cavolo nero, gli “Gnocchi di pane” all’estratto di cavolo nero, con cipolla e rapa rossa polverizzate, e una crema delicata di cannellini. A me questo piatto piace molto e vi consiglio di sposarlo ad un buon bicchiere di Sauvignon.
Nel menu di ottobre anche “La cerimonia del tè”, il cous cous che diventa verde perché cotto nel tè matcha, e “Ritorno dal bosco” i funghi shiitake adagiati sulla crema di porcini, piatto molto apprezzato da tutti nei mesi passati e che in questo diventa un antipasto.
Tra i dolci, oltre a “Saturno” e “Omaggio al maestro” che sono diventati ormai classici della nostra proposta, “Il Castagnaccio” prende una forma tutta nuova, più ricca e più estetica, che si va a completare con una crema salata di datteri e con le meringhe all’aquafaba… così anche per quest’autunno non ci facciamo mancare le castagne.

Un grazie a tutti voi che ci date sempre la giusta carica! 
Ci vediamo durante le prossime serate qui Al Tiglio a Moruzzo.    

Un saluto dalla cucina dallo chef Max Noacco e da tutto lo staff.